carrello_piccolo3


home arrow marketing e comunicaz. arrow New Media arrow La figura del prosumer e la "peer production" tramite internet
Il prosumer e la  "peer production"
  socialnetworking
La figura del prosumer e la "peer production" tramite internet

 

Di solito è la strategia delle aziende a definire la figura del cliente: le imprese decidono quali sono gli elementi fondamentali del prodotto e ai clienti restano da scegliere alcuni componenti. Ora una generazione di produttori-consumatori sta rivoluzionando il rapporto impresa-cliente. Nel nuovo modello i prosumer utilizzano i prodotti a modo loro aggiungendo valore lungo il ciclo di vita del prodotto, creando opportunità di business e innovazione guidati dal cliente. La peer production è un modo rivoluzionario di creazione del valore che sfrutta la collaborazione di massa e si fonda sull'accesso ai beni informazionali di partenza percepiti come beni comuni, nonché sulla capacità di distribuire in maniera orizzontale e modulare le competenze e le possibilità di intervento. Quale ruolo dovrebbero svolgere le aziende nella comunità online di prosumer dove i clienti si riuniscono per scambiare strumenti, suggerimenti e pezzi di prodotti riciclati?

Alberto Cottica
, Musicista-Economista

Andrea Santagata, Responsabile Marketing Area Media, Banzai
Massimo Silvano Galli, artista
Michelangelo Pistoletto, artista- scultore
Anna Masera, La Stampa
Germano Paini, promotore del manifesto sul social tagging i-pertinente
Paolo Naldini, Città dell'Arte
Alessandro Lorenzelli, Practice Manager, IDC EMEA Industry Insights
Arturo Di Corinto, Università degli Studi la Sapienza - Roma

 

 
< Prec.   Pros. >







> richiedi nuova password


Mostra Carrello   
Il carrello è vuoto.

cerca nel sito
Visitatori: 7904248